Come scegliere gli occhiali da vista

Gli occhiali da vista, lo dice l’attributo stesso, servono a correggere imperfezioni visive ma possono diventare un valido accessorio per definire meglio il proprio look.

Dimentica i tempi delle scuole elementari quando eri l’unico a portare gli occhiali come puffo quattrocchi. Ormai sei un uomo, un dongiovanni, ed in quanto tale devi curare tutto di te, anche la scelta degli occhiali da vista, sempre che tu non preferisca portare le lenti a contatto.

Tralasciando le mode e le tendenze, ciò che devi capire è che gli occhiali vanno scelti innanzitutto in base alla forma del viso.

Vediamo, quindi, a quale categorie appartieni.

Viso ovale.

Il viso ovale è probabilmente il viso più proporzionato di conseguenza si adatterà bene a montature squadrate che possano essere in linea con le sopracciglia e non snaturare le forme del viso.

Viso quadrato.

Il viso quadrato lo si riconosce dai tratti abbastanza spigolosi, quindi mascella e zigomi marcati, mento ampio. Per non andare a marcare ulteriormente tali tratti, puoi scegliere un tipo di montatura gentile, talvolta anche gli occhiali senza montatura (o senza contorno, solo con le lenti per intenderci) possono andare bene.

Viso allungato.

Il viso allungato è probabilmente quello che più di ogni altro necessiterebbe della presenza di occhiali. Ciò perché gli occhiali vanno come a dividerlo e quindi a creare maggiore armonia agli occhi di chi ci guarda. La scelta va comunque collegata alle particolarità del viso stesso che, oltre che allungato, potrà essere più o meno spigoloso.

Viso triangolare.

Il viso triangolare solitamente ha due varianti:

  • a fronte alta e mento stretto;
  • a fronte stretta e largo sulle guance.

Nel primo caso, una forma allungata della montatura aiuterà a rendere più armonioso lo sguardo. Nel secondo, sarà necessaria una forma alta e tonda per riequilibrare le forme del viso.

Viso tondo.

Alla vista, il viso tondo sembra perfetto, proprio perché ci rimanda all’immagine iconica del cerchio. Per tale motivo, se hai il viso tondo ti consiglio di “spezzare” e di provare montature che vadano appunto in contrasto con le forme del tuo viso, quindi occhiali squadrati e spigolosi, ad esempio. Evita occhialini altrettanto rotondi o sembrerai Camillo Benso di Cavour!

Bene, sei pronto per la tua scelta?

 

Leave a Reply